Comunicato stampa: CharvArte presente Enrica Dell'Agosto

02/08/2017

La prima Mostra di Pittura proposta dal Progetto Espositivo CharvARTE, realizzato dal Comune di

Charvensod con la direzione artistica di Giancarlo Telloli, sarà inaugurata giovedì 10 agosto, alle

ore 16.30, nel cinquecentesco Santuario di Notre Dame de Pitié a Pont Suaz.

L'esposizione, intitolata Le strade del Ritorno, presenterà opere di Enrica Dell'Agosto.

In realtà, le location espositive proposte in questa occasione, secondo una scelta nuova per la

Valle d'Aosta, saranno tre: oltre a Pont Suaz, che accoglierà icone a carattere religioso, la mostra

si articolerà anche nel Municipio di Charvensod - con tondi su ceramica dedicati ai castelli

valdostani - fino ai 2500 metri di quota del suggestivo Rifugio Arbolle, ove saranno ospitati dipinti

dedicati alle Rose antiche e ai fiori di montagna.

Enrica Dell'Agosto dipinge prevalentemente su ceramica, utilizzando la tecnica del terzo fuoco: su

una base cotta in due riprese e vetrificata, si realizza la pittura; la ceramica così decorata anche

con inserzioni in oro, viene sottoposta a ulteriore passaggio in forno a 1200°. Tecnica antica di

lavorazione, che permette di ottenere risultati molto precisi ma richiede mano ferma e grande

abilità tecnica.

"Ci è piaciuta la scelta di aprire il nostro nuovo progetto espositivo con la Signora Dell'Agosto -

dice il sindaco di Charvensod, Ronny Borbey - perché questa esposizione segna il rientro nel

panorama artistico di un'artista di rilevante valore, dopo un silenzio di alcuni anni, determinato dal

suo bisogno di ricercare nuove forme di ispirazione ed espressività. Siamo dunque felici che la sua

rentrée sia a Charvensod".

CharvARTE nasce dall'esigenza di legare le mostre d'Arte a un messaggio culturale articolato: si

propone quindi non solo di allestire esposizioni variamente dislocate sul territorio ma soprattutto

di sviluppare un tema fissato di anno in anno: nel 2017 si analizza l'impiego artistico di supporti,

tecniche o materiali inusuali per esprimere la creatività.

La mostra sarà visitabile in tutte e tre le sedi sino al 30 settembre, con orari di apertura giornalieri

16,30 - 18.30 per il Pont Suaz; full-time per il Municipio e il Rifugio Arbolle.

Il curatore, Giancarlo Telloli, è a disposizione per ogni ulteriore informazione al cell. 3356125573 e

tramite mail giancarlo.telloli@fastwebnet.it